emanuele tortora|diary

Evento speciale per Mirror! Il Teatro Astra di Vicenza e La Piccionaia, ci hanno coinvolti in un progetto che ci rende orgogliosi.

Quest’anno per la nuova stagione di Terrestri la cura delle immagine è stata affidata al fotografo Emanuele Tortora che anticiperà l’inaugurazione presso il teatro con una mostra fotografica presso il nostro spazio, alla quale si affiancherà il progetto che La Piccionaia segue ormai da alcuni anni, i SilentPlay, nati da un’idea di Carlo Presotto.

La mostra, della durata di tre giorni, verrà inaugurata venerdì 11 novembre alle ore 18.00 presso il nostro spazio.

Oltre alla giornata di sabato, lo spazio sarà eccezionalmente aperto anche domenica pomeriggio dalle 16 alle 19.30.

Un diario fotografico: ritratti e paesaggi urbani si alternano in un percorso in cui l’uomo e l’ambiente fisico e mentale sono il centro della visione intimista, simbolica, a volte velenosa di Emanuele Tortora.
L’esposizione è affiancata da Library, installazione sonora in SilentPlay di Carlo Presotto: raccolta di frammenti sonori, audio-libreria di testimonianze in cuffia, piccoli momenti di vita comune che lasciano traccia

Emanuele Tortora vicentino, classe 1982. Nel 2010 entra a far parte di Fabrica, centro di ricerca creativa gestito dal Gruppo Benetton, come consulente e fotografo. Oggi porta avanti la sua ricerca personale da libero professionista.

SilentPlay è il progetto di Carlo Presotto che indaga la relazione tra memoria e contemporaneità attraverso la tecnologia wirelessapplicata alle onde radio e alla live performance.

L’ingresso alla mostra sarà a ingresso libero

Venerdì 11 novembre 2016 Inaugurazione ore 18.00

Sabato 10-12.30 e 16-19.30

Domenica 16 -19.30

Annunci