Era una notte stellata

Venerdì 18 novembre s’inaugura la mostra personale dell’artista piemontese Mara Cozzolino, dal titolo Era una notte stellata.

Così Mirror si trasformerà in un bosco notturno e in cui aleggerà l’aria blu dell’artista. Protagoniste di una lunga esposizione che vedrà le sue opere protagoniste fino a Natale, le sue ormai celebri incisioni realizzate con la tecnica Mokuhanga, ovvero la tecnica xilografia tradizionale giapponese, attraverso la pratica e lo studio è oramai una tecnica che Mara conosce, ha approfondito e resa unica attraverso un lavoro fatto di lentezza e meticolosità.

I soggetti preferiti di Mara sono boschi e cieli, rigorosamente stellati che portano lo spettatore nell’atmosfera notturna. Non sono boschi sconosciuti o minacciosi, ma un luogo che ci avvolge e ci protegge e in cui la nostra mente, come il nostro occhio si possono lasciar andare.

Una notte stellata è l’inizio di una favola, è una promessa, è un desiderio espresso che si è realizzato…

Sotto un cielo di stelle eroi ed eroine si sono scambiati promesse importanti, patti d’amicizia e di mutuo soccorso.

Sotto il cielo, dominato dal lucente astro che espande la sua luce a tutto quello che è intorno arriva la tenerezza e la riflessione, di un tempo senza spazio e senza tempo.

La perizia e la cura di Mara si sposa del resto non solo con la cultura prettamente orientale ma anche dei luoghi che vive e da cui si è nutrita.

Ad un passo dalle rive di un lago, il contatto con i boschi è rielaborato attraverso la sensibilità dell’autrice che trasmette e riporta il suo mondo reale in queste incisioni

MARA COZZOLINO

Studia ad Edimburgo presso Edinburgh Printmakers con Paul Furneaux (aprile ed ottobre 2011); a Montefiore Conca presso Opificio della Rosa con Wuon Gean Ho (luglio 2011); a Kyoto in Giappone nel giugno 2011 partecipa alla prima Conferenza Internazionale sulla Mokuhanga; presso il lago Kawaguchi, in Giappone, a ottobre 2012 viene invitata a partecipare ad una residenza artistica di 35 giorni, organizzata da MiLab (Mokuhanga Innovation Laboratory http://www.endeavor.or.jp/mi-lab/news/index.html), selezionata insieme ad altri cinque esponenti provenienti da tutto il mondo.

banner-evento-fb

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...